Lavorare a Praga

Con un mercato del lavoro in crescita, buoni collegamenti con l'Italia, una folta comunità expat Praga è una meta attraente per chi cerca lavoro all'estero

Il mercato dell’Est Europa si sta sviluppando e sempre più persone che desiderano lavorare all’estero considerano l’ipotesi di cercare lavoro a Praga anziché in una città più “ovvia” come Londra, Barcellona o Berlino.

La minora concorrenza tra connazionali italiani, l’affascinante bellezza della città con le sue numerose attrazioni ed eventi, i buoni collegamenti via aereo o autobus low cost con l’Italia fanno di Praga una meta attraente per chi cerca un’esperienza che possa arricchire il curriculum o un cambio di vita radicale.

Infine, ricordiamo che la Repubblica Ceca, pur facendo parte dell’Unione Europea non ha aderito all’Euro pertanto il vostro stipendio vi verrà pagato in corone ceche.

Cercare lavoro a Praga dall’Italia

Va detto subito: è difficile venire presi in considerazione dai selezionatori praghesi se si cerca lavoro quando ancora si risiede in Italia.

Val la pena fare un tentativo solo se si ha una qualifica molto forte e quindi difficile da trovare. In questo caso le grandi aziende sono disposte ad assumere qualcuno che viene dall’estero, e probabilmente vi pagheranno una “relocation”, ovvero le spese di trasferimento (aereo e affitto per un periodo determinato).

Oltre ai siti di recruiting internazionale, i migliori per trovare posizioni di alto livello, potete anche dare un’occhiata alle offerte di Eures, una banca dati dell’Unione Europea per favorire la mobilità lavorativa dei giovani europei. Rivolgetevi al consigliere Eures della vostra provincia per avere informazioni sulle offerte disponibili oppure consultate la banca dati online.

Cercare lavoro a Praga

Molto più facile è cercare lavoro a Praga una volta che si è giunti sul posto. La prima cosa da fare assolutamente è procurarsi un numero di cellulare ceco: il non avere un numero di telefono locale è estremamente penalizzante nella ricerca di lavoro.

I principali canali da utilizzare per la ricerca di lavoro sono i siti Internet specializzati e le agenzie di selezione del personale. I settori in cui c’è più richiesta di personale al momento sono il settore informatico e quello delle costruzioni, ma è possibile trovare annunci anche per addetti al servizio clienti, vendita e marketing.

Documenti necessari

La Repubblica Ceca fa parte dell’Unione Europea pertanto è consentita la libera circolazione senza il visto previsto per i paesi extra Europei. I cittadini italiani possono quindi vivere e lavorare a Praga senza particolari intoppi burocratici.

I documenti da portare con voi sono:

  • documento d’identità (meglio il passaporto, ma è accettata anche la carta d’identità)
  • tessera sanitaria nazionale

Se pensate di noleggiare o comprare un’auto una volta giunti a Praga ricordatevi di portare con voi anche la patente.

Prima di partire controllate le scadenze dei vostri documenti: è importante che siano in corso di validità quando siete all’estero.

Lingue

Per lavorare a Praga non è strettamente necessario conoscere la lingua ceca, anche se questo vi aiuterebbe tantissimo a integrarvi con la popolazione locale o ad avere più opportunità di lavoro (ma va detto che il ceco piuttosto difficile da imparare!).

Per la maggior parte dei lavori nelle grandi aziende internazionali è sufficiente la conoscenza della lingua inglese: il livello richiesto varia in base alla posizione, ma in genere è richiesta una buona conoscenza.

Le offerte di lavoro in italiano, seppur molto rare, si possono trovare, perlopiù nel settore Customer Service e Sales.

Alternative al lavoro

Se il vostro obiettivo non è un’esperienza di lavoro all’estero ma potervi fermare nella Repubblica Ceca più a lungo di una normale vacanza riuscendo in qualche modo a guadagnare qualcosa, considerate l’idea di fare del volontariato.

I progetti dell’Unione Europea per i giovani, come lo SVE (Servizio Volontario Europeo), consentono di svolgere un periodo all’estero a costo pressoché zero.

Alcuni ostelli offrono alloggio gratuito in cambio di un paio d’ore di lavoro al giorno. Un’altra possibilità è fare volontariato nelle fattorie agricole: certo, questo si trovano fuori da Praga ma avrete i weekend liberi per visitare la capitale.