Castello di Karlštejn

Uno dei castelli più visitati della Repubblica Ceca si trova a Karlštejn, a soli 30 km da Praga: una meta perfetta per una meravigliosa gita in giornata

In un fiabesco paesino della Boemia, a sud-ovest di Praga, si trova il castello di Karlštejn: perfettamente conservato, è un edificio maestoso dal forte potere evocativo.

Abbarbicato in cima a un colle, domina il paesino con il suo aspetto imponente, dovuto al fatto che fu costruito come una fortezza difensiva. Ma non fatevi spaventare dall’austero aspetto esteriore: all’interno vi attendono sale sfarzose, ben cinque cappelle, gioielli preziosi e un pozzo con un ingegnoso sistema di pompaggio dell’acqua.

Usciti dal castello gironzolate per il delizioso paesino, con le sue casette colorate, i fiumi e i torrenti, i ristorantini tipici. Karlštejn è la meta perfetta per un’indimenticabile gita in giornata da Praga!

Un po’ di storia

Fu Carlo IV, imperatore del Sacro Romano Impero e re ceco, a commissionare la costruzione del castello di Karlštejn nel 1348 con uno scopo ben preciso, ovvero quello di custodire i gioielli della corona e i tesori del Sacro Romano Impero.

Il castello fu completato nel 1365 e più volte ristrutturato nel corso dei secoli. L’attuale aspetto neogotico del castello si deve al restauro effettuato tra il 1887 e il 1899 da Josef Mocker.

La visita al castello

Il castello di Karlštejn si può visitare soltanto con un tour guidato. Sono disponibili due tour diversi: basic e exclusive.

Il tour basic vi mostra gli interni del Palazzo Imperiale e i piani inferiori della Torre Mariana, con i suoi preziosi tesori collezionati in un lungo arco di tempo, dal 14esimo al 19esimo secolo. Durante la visita potrete ammirare:

  • Sala dei Cavalieri con la Cappella di San Nicola, usata dai soldati che proteggevano il castello e i suoi tesori
  • Sala degli Antenati e galleria dei Premislidi, un tempo riccamente affrescata, oggi conserva solo i ritratti più recenti
  • Sala delle Udienze, dove l’imperatore Carlo IV riceveva ambasciatori e diplomatici dell’epoca, con copia del trono imperiale
  • Stanza da letto imperiale, con una copia del letto su cui dormiva Carlo IV
  • Torre Mariana, dov’è conservato il tesoro del castello.

Il tour exclusive è più lungo e deve essere prenotato in anticipo. Permette di visitare la stanze sacre (Cappella della Santa Croce, Cappella di Santa Caterina e Chiesa di Nostra Signora), il ponte in legno, la Torre Grande, una biblioteca con immagini della ricostruzione del castello e una galleria d’arte.

Le leggende del castello di Karlštejn

Il castello boemo è circondato da storie e leggende. Per esempio, si racconta che l’imperatore Carlo IV volle destinare il castello alle proprie esclusive esigenze spirituali e per questo motivo fu severamente vietato l’ingresso alle donne. Un’altra leggenda narra che l’imperatore avesse un tale rispetto per la Cappella della Santa Croce da entrarci scalzo e a testa bassa.

Un’altra storia legata al castello ha per protagonista un musicista ceco che viveva e lavorava a palazzo in compagnia del suo cane. Quest’ultimo gli salvò la vita quando il principe di Brunswick tentò di assassinare il musicista offrendogli un calice di vino avvelenato: il cane saltò in grembo al padrone e bevve il veleno al posto suo.

Come raggiungere Karlštejn da Praga

Karlštejn dista solo 30 km da Praga e si può facilmente raggiungere in treno con un viaggio diretto di circa 40 minuti. In alternativa potete noleggiare un’auto oppure partecipare a una delle numerose escursioni guidate di un giorno che includono Karlštejn nel loro itinerario.

Alcuni operatori turistici offrono anche tour in bicicletta da Praga a Karlštejn con visita al castello: potete scegliere tra un itinerario pianeggiante adatto a tutti o un percorso più impegnativo in compagnia di un ex ciclista professionista.

Mappa

Alloggi Castello di Karlštejn

Cerchi un alloggio in zona Castello di Karlštejn?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Castello di Karlštejn
Mostrami i prezzi